Abbattimento Barriere Architettoniche

COSA SONO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Si definisce barriera architettonica “qualsiasi elemento costruttivo che ne impedisce, ne limita o rende difficoltoso gli spostamenti delle persone con limitata capacità motoria o sensoriale”.

Ne sono un esempio di barriera architettonica evidente: marciapiedi troppo alti, scalini, porte strette, pendenze eccessive, spazi ridotti ecc.

AGEVOLAZIONI FISCALI E RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

Per garantire la libertà di movimento a tutti, esistono svariate disposizioni normative in merito all’accessibilità di spazi e infrastrutture da parte di utenti con capacità deambulatorie limitate, o nulle.

A livello normativo nazionale, il campo di applicazione in materia di abbattimento barriere architettoniche è oggi disciplinato dalla combinazione di quanto previsto dal DM 236/1989, L. 13/1989, L. 104/1992 e DPR 503/1996, fino al D.P.R. 380/2001 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia.

Dalla guida dedicata alle Agevolazioni fiscali per le persone con disabilità (Agenzia delle Entrate), oggi è possibile, per gli interventi di ristrutturazione edilizia sugli immobili, fruire di una detrazione Irpef pari al:

  • - 50%, da calcolare su un importo massimo di 96.000 euro, se la spesa è sostenuta nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2017
  • - 36%, da calcolare su un importo massimo di 48.000 euro, per le spese effettuate dal 1° gennaio 2018.


Rientrano nella categoria degli interventi agevolati:

  • - quelli effettuati per l’eliminazione delle barriere architettoniche (per esempio, ascensori e montacarichi)
  • - i lavori eseguiti per la realizzazione di strumenti che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo tecnologico, siano idonei a favorire la mobilità interna ed esterna delle persone portatrici di handicap grave, ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104 del 1992.


NB: La detrazione non è fruibile contemporaneamente alla detrazione del 19% prevista per le spese sanitarie riguardanti i mezzi necessari al sollevamento del disabile.

La Orthos effettua sopralluoghi in collaborazione con la VIMEC srl per la progettazione e l’installazione di servoscale, montascale ed elevatori dedicati al superamento delle barriere architettoniche sia per edifici privati che pubblici.

AGEVOLAZIONI FISCALI E MONTASCALE MOBILI

Sono invece ammesse integralmente alla detrazione del 19%, le spese sostenute per l’acquisto di ausili specifici per l’abbattimento delle barriere architettoniche per la mobilità interna ed esterna del disabile. La Orthos srl è in grado di installare rampe mobili, inoltre effettua, dietro appuntamento, consulenza domiciliare gratuita per valutare l’uso di montascale sia a telaio cingolato che a ruote, permettendo di scegliere il prodotto che soddisfa al meglio l’esigenza della persona.

Per tutte le richieste di informazione potete scrivere all’indirizzo web@orthos.it oppure telefonare al 0861 856293.

Per approfondimenti si consiglia la lettura della guida: Ristrutturazioni edilizie dell’Agenzia delle Entrate e della Guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilità.


Newsletters

Iscriviti per ricevere novità, promozioni, buoni da parte nostra.

Scroll To Top